LEIT 03

Art. PH60311-1/-15
Confezione: secchio da 1 Kg / 15 Kg

Composto per iniezioni di consolidamento strutturale in edifici di particolare interesse artistico e storico.
Prodotto a bassissimo contenuto di sali ideale per iniezioni su muri a sacco con presenza di superfici affrescate.

Descrizione

LEIT 03 è un formulato estremamente versatile: è utilizzato per il consolidamento di volte in mattoni, di colonnati in pietrame misto, di strutture archeologiche, di strutture murarie affrescate o graffite.
Il prodotto ha un’ottima penetrabilità anche senza la preliminare bagnatura, presenta perfetta compatibilità chimico-meccanica con il supporto e non da’ luogo a efflorescenze, anche in ambienti umidi; assicura inoltre una lunga durabilità dell’applicazione.

Descrizione
È composto da leganti idraulici speciali (C30), chimicamente stabili e a bassissimo contenuto di sali solubili: quarzi purissimi granulometricamente impalpabili, pozzolana finissima e una particolare combinazione di additivi fluidificanti, ritentivi e aeranti. La speciale formulazione forma un premiscelato omogeneo di colore bianco, che può essere additivato con microfibre per migliorarne le caratteristiche meccaniche in impieghi particolari.

Voce di capitolato
Iniezioni per consolidamento strutturale di murature decoese, volte e manufatti anche affrescati, eseguite utilizzando un premiscelato composto da leganti idraulici speciali (C30) chimicamente stabili e a bassissimo contenuto di sali solubili, inerti silicei e calcarei in combinazione con additivi iperfluidificanti.

Dosaggi
Per il preconsolidamento di superifici decoese impastare 10 kg di LEIT 03 con 16 lt di acqua demineralizzata; per il consolidamento di strutture murarie, volte, (…) impastare 10 Kg di LEIT 03 con 8 lt di acqua demineralizzata.

Dati tecnici

Peso specifico 1,4 kg/l
Inizio presa 18h
Fine presa 24h
Lavorabilità 4h

I dati e le informazioni riportate in questo catalogo sono indicative e relative a valori medi di laboratorio e possono variare anche sensibilmente per condizioni climatiche particolari presenti in cantiere. Gli utilizzatori si assumono ogni responsabilità per un uso improprio o per una scorretta messa in opera.
Edizione 01/2016