Proseguono i lavori di restauro della Fontana del Nettunotempo di lettura: 3 minuti

Proseguono i lavori di restauro della Fontana del Nettuno - Vista frontale
Foto: La Repubblica

Negli scorsi giorni sono state finalmente tolte le coperture ed il “biancone” ha rivisto finalmente la luce.

Nel Febbraio 2017 partirono i lavori di restauro della Fontana del Nettuno in Piazza della Signoria.

Nel Febbraio 2017, sotto l’egida dalla Direzione Servizi Tecnici e del Servizio Belle Arti del Comune e soprattutto grazie al fondamentale contributo dalla maison Salvatore Ferragamo, sono partiti i lavori di restauro del “biancone” (così lo chiamarono i fiorentini alla sera della sua inaugurazione nel lontano 1575, notando più il candore della statua che la sua bellezza) che campeggia nella splendida Piazza della Signoria di Firenze, sede del potere civile e cuore della vita sociale della città.

Negli scorsi giorni, dopo un lungo lavoro di restauro che ha interessato in prima battuta gli antichi marmi della fontana, sono state rimosse le coperture che proteggevano il poderoso Nettuno dalle intemperie durante le operazioni che si avviano così verso la loro conclusione.

Fin da subito, poiché era chiaro che i lavori sarebbero durati molto tempo e soprattutto per non privare Firenze, i fiorentini e tutti i visitatori che ogni anno, in massa raggiungono il bellissimo capoluogo toscano per andarne alla scoperta, venne prevista la possibilità di continuare ad ammirare la grande fontana attraverso un percorso speciale creato all’interno del cantiere e di seguire i lavori di restauro della Fontana del Nettuno veramente da vicino.

“Il colossale Nettuno – così dichiarò il sindaco Dario Nardella – è uno dei simboli più noti e amati della città. Il suo necessario restauro non deve però impedire di godere della sua visione e per questo abbiamo voluto un cantiere il più possibile aperto”

Pochi giorni fa il sindaco è tornato sull’argomento e con un altro tweet ha annunciato a tutti la rimozione delle barriere che impedivano la vista del “biancone”: “La Fontana del Nettuno finalmente rivede il cielo. Continuano i lavori nel cantiere, dai marmi si passa al restauro dei bronzi e dell’impianto idraulico, ma da oggi addio all’impalcatura che nascondeva lo splendido Biancone”.

I lavori di recupero andranno avanti ancora per qualche mese dopodiché si provvederà alla rimozione totale delle impalcature e la fontana potrà finalmente tornare ad essere ammirata in tutto il suo rinnovato splendore.
Fino alla fine dei lavori sarà comunque possibile continuare a partecipare alle visite guidate registrandosi al sito www.nettunofirenze.it, il sito che segue i lavori di restauro della fontana.

Potete inoltre seguire i lavori di restauro sull’account Instagram ufficiale cliccando qui.

Lo sapevi che all’interno del catalogo Restauro Lapideo trovi tantissimi prodotti per il restauro e la conservazione che rispettano la materia storica, l’ambiente e gli operatori?

Articoli Recenti
Phase Italia Blog - Il tesoro di Santa Rosalia torna al suo antico splendore - dettaglio 1