Restauro Lapideo

TABELLA CON INDICAZIONE DEI PRODOTTI IN FUNZIONE DEL DEGRADO E DELLE ALTERAZIONI DEI MATERIALI LAPIDEI NATURALI (marmi, pietre naturali) ED ARTIFICIALI (intonaci, laterizi)

Clicca sulle tipologie di intervento (1° colonna della tabella) e verrai reindirizzato alla pagina contenente la relativa guida.

Per consultare la tabella dei degradi e relative soluzioni visita la seguente pagina da pc o ruota il tablet in modalità orizzontale.

ALTERAZIONE SENZA
PEGGIORAMENTO DELLE
CARATTERISTICHE
PRESTAZIONALI
DEI MATERIALI
TRATTAMENTI

DEGRADO CON
DEPOSITO E/O
FORMAZIONE DI
PRODOTTI SECONDARI
PULITURA E RIMOZIONE

DEGRADO CON
PERDITA DI MATERIALE
DALLA SUPERFICIE
PRECONSOLIDANTI,
CONSOLIDANTI SUPERFICIALI,
RIADESIONE AL SUPPORTO,
AGGREGANTI

DEGRADO CON
PERDITA DELLA
MORFOLOGIA DEL
MANUFATTO

DEGRADO CON
RIDUZIONE DELLA
RESISTENZA
MECCANICA
MICRORIEMPIMENTI,
RIADESIONE,
CONSOLIDAMENTI

 PIETRA NATURALE
 MARMI
 LATERIZIO
 MALTA D’INTONACO

PATINA BIOLOGICA
MICRO VEGETAZIONE INFESTANTE
DISINFEZIONE E
BONIFICA SUPERFICI
INTERVENTI PREVENTIVI
PROTEZIONI

DEPOSITO SUPERFICIALE
CROSTA
EFFLORESCENZE SALINE
PELLICOLA

EROSIONE

DISGREGAZIONE

POLVERIZZAZIONE

ESFOLIAZIONE

SCAGLIATURA

DISTACCO

RIGONFIAMENTO

FRATTURAZIONE
FESSURAZIONE

DISINFEZIONE

BIO-BEN

disinfettante-germicida

IPOCLORITO DI SODIO

germicida ad azione immediata

   

 

   

 

   

 

   

 

 
 

 

INIEZIONI
CONSOLIDANTI

LEIT 01

malta da iniezione per
superfici verticali e orizzontali

LEIT

malta da iniezione
per superfici verticali

LEIT 03

malta da iniezione
strutturale

  

  

  

  

  

  

 
 

 
 

 
 

SISTEMI
DI PULITURA

AMMONIO CARBONATO

detergente

ACIDO CITRICO

“sequestrante” di sali

SAPONE DI MARSIGLIA

detergente

AMMONIO CITRATO

sale chelante

COCOON

supportante a base fossile

POLPA DI CELLULOSA

supportante a base vegetale

SEPIOLITE – 100

supportante a base minerale

   

 

   

 

   

   

   

   

 

   

 

   

   

   

 
 

 

CONSOLIDAMENTO E
PRECONSOLIDAMENTO

SILICATO DI ETILE

consolidante non filmogeno

MICROEMULSIONE
ACRILICA CV 40

consolidante ad alta penetrazione

  

 

   

   

PROTEZIONE

ALGOPHASE

alghicida-lichenicida,
antisporigeno

HYDROPHASE SUPERFICI

idrorepellente non filmogeno
ad alta penetrazione

HYDROPHASE PLUS

idrorepellente non filmogeno

HYDROPHASE
IMPERMEABILIZZANTE

idrorepellente non filmogeno
per superfici orizzontali

HYDROPHASE ACQUA

idrorepellente non filmogeno a
ridotto impatto ambientale

FLUOROPHASE 3

protettivo fluorato e
aggregante superficiale

ANTIGRAFFITI
PHASE

dopo l’applicazione, permette di
rimuovere le scritte vandaliche
dalle superfici particolarmente
esposte a tale tipo di degrado

   

  

   

  

  

   

   

  

   

  

  

   

   

  

   

  

  

   

   

  

   

  

  

   

 
 


 

 
 


 


 

 
 

La tabella prende in esame una selezione di alterazioni e degradi relativi ai materiali lapidei secondo la definizione delle “Raccomandazioni NorMal – 1/88. Alteriazioni macroscopiche dei materiali lapidei: lessico” (CNR-ICR, 1990, Roma) e li mette in relazione alle modalità di intervento su tali patologie. Le singole patologie sono a loro volta raggruppate secondo il diverso grado di alterazione e degrado.
All’interno delle 5 categorie di intervento (disinfezione, iniezioni consolidanti, sistemi di pulitura, consolidamento e preconsolidamento, protezione), è riportata una selezione dei prodotti PHASE specifica per ogni categoria di intervento.
Prima di ogni intervento di restauro è consigliato un attento esame delle patologie di alterazione e degrado che interessano il manufatto e quindi della relativa scelta dei prodotti. Il nostro settore tecnico interno è sempre disponibile per fornirvi informazioni e per individuare i prodotti più consoni alle vostre esigenze.

Tipologie di degrado

Clicca sulle tipologie di intervento e verrai reindirizzato alla pagina contenente la relativa guida.

Phase Italia - Soluzioni per il restauro del legno - immagine principale